Istituto Comprensivo "R. Morzenti" > News > News > Visita Pastorale della scuola primaria e secondaria di Sant’Angelo Lodigiano
Ultima modifica: 7 febbraio 2019

Visita Pastorale della scuola primaria e secondaria di Sant’Angelo Lodigiano

Il Vescovo Maurizio Malvestiti incontra il Dirigente Scolastico, gli alunni e il personale docente e A.T.A.

Nella mattinata di mercoledì 6 febbraio il Vescovo Maurizio Malvestiti ha incontrato prima gli alunni della scuola primaria “R. Morzenti” e poi gli alunni della  Scuola Secondaria di I grado di via Bracchi.

 

In occasione della visita pastorale del nostro Vescovo Maurizio Malvestiti, la scuola primaria Riccardo Morzenti gli ha riservato un caloroso benvenuto presso il teatro dell’ oratorio San Luigi.

Con grande gioia ed entusiasmo, gli alunni hanno accolto Mons. Maurizio con un canto allegro, a cui è seguita  la proiezione di un video di presentazione  riguardo la storia dell’istituto. Successivamente si è dato spazio al saluto della vicepreside Letizia Sudati, e ad un breve intervento introduttivo del preside Enrico Pallotta e del parroco Don Ermanno Livraghi.

Dopodiché Mons Maurizio ha coinvolto i piccoli alunni in un discorso che ha toccato vari aspetti: innanzitutto il ruolo dei bambini nella nostra società, che ha paragonato ad un cuore pulsante che anima l’organismo dell’intera comunità; ha inoltre evidenziato il legame di fratellanza che unisce tutti i bambini, al di là di ogni appartenenza religiosa, di razza e di cultura. Infine  ha concluso che il mondo deve vivere la presenza dei bambini come una perenne primavera.

Successivamente una delegazione di alunni ha rivolto al Vescovo alcune domande, relative alla Sua infanzia, alla Sua vita scolastica e al Suo attuale incarico ecclesiale.

Per terminare l’incontro gli studenti hanno intonato un ultimo canto, per esprimere la loro gratitudine e augurare al Vescovo una buona continuazione della sua visita pastorale al vicariato di Sant’Angelo.

I ragazzi e i docenti della scuola secondaria di I grado hanno invece accolto Monsignor Malvestiti in palestra, sventolando tante bandierine con i colori dell’arcobaleno, simbolo di pace e serenità.

L’Inno alla Gioia suonato con il flauto da un gruppo di studenti ha dato il benvenuto al Vescovo, che ha incentrato il suo intervento su tre parole chiave: fraternità, collaborazione e pace.

Ha inoltre ha esortato i ragazzi a non farsi illudere da chi dice di essere venditore di felicità.

Con l’aiuto di qualche studente ha rappresentato la parabola del Buon Samaritano, con l’intento di invitare ogni ragazzo a non abbattersi nei momenti di difficoltà, ma di guardare avanti perché la vita riserva sempre delle opportunità di riscatto.

Anche gli alunni della Scuola Secondaria hanno rivolto domande a Monsignor Malvestiti relative al suo tempo libero, alla squadra del cuore, alla partecipazione alla GMG di Panama e al Suo ultimo viaggio nella missione




Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. more information

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Close